ELEIT.IT: DESIGN, CIBO E ARTIGIANATO PARTECIPANO A EDIT NAPOLI

ELEIT.IT: DESIGN, CIBO E ARTIGIANATO PARTECIPANO A EDIT NAPOLI

L’Italian Food Experience in mostra alla fiera di design nella città partenopea

 

Eleit.it è un progetto innovativo, una nuova esperienza di gusto, in cui il mondo del cibo incontra quello del design e dell’artigianato.

L’obiettivo di Eleit.it è promuovere attraverso un’esclusiva linea di oggetti, design e manifattura di eccellenza “Made in Italy”, espressione della storia del territorio a cui appartengono.

Dalla sinergia tra queste tre espressioni, Eleit.it ambisce a un’accurata selezione di partner per creare oggetti capaci di stabilire nuove esperienze in un processo di esaltazione del gusto.

Lo scorso ottobre Eleit.it ha partecipato per il secondo anno consecutivo a EDIT Napoli, la fiera del design d’autore di respiro internazionale.

Una sinergia tra varie realtà nate nel grembo della città partenopea, frutto dell’ingegno e della creatività di designer e artigiani di fama internazionale.

Eleit.it ha esposto i suoi innovativi e inediti “oggetti esperienziali”.

La “Linea Riti” è composta da “scarpetta”, “soffio” e “con-dita”, manufatti di design per fare, rispettivamente, la scarpetta in chiave stellata, mangiare una pizza fritta gourmet e gustare altre piccole prelibatezze, esaltandone valore estetico, sprigionandone il profumo e stimolando contemporaneamente tre dei nostri sensi.
Il Pyxis, invece, è il porta mozzarelle dalle forme sinuose che nasce con l’obiettivo di esaltare il consumo della mozzarella di bufala, sia da un punto di vista estetico che funzionale, un oggetto dal design innovativo ma fortemente influenzato dalla tradizione dell’arte vascolare greca, da cui deriva il suo nome.

Per la Linea Riti, Eleit.it ha promosso l’incontro tra i giovani designer 400GON e lo chef di Palazzo Petrucci, Lino Scarallo, ambasciatore e interprete della tradizione culinaria napoletana e l’azienda di grande esperienza Bhumi Ceramica. Filo conduttore: il trionfo della gestualità a tavola.

Il Pyxis, invece, prende vita da un’idea di Raffaella Del Giudice, Architetto e Designer, con la collaborazione di due partner d’eccezione: la Real Fabbrica di Capodimonte, che ha prodotto l’oggetto secondo le antiche tecniche di lavorazione della ceramica, e l’Azienda agricola biologica Tenuta Vannulo, eccellenza nel settore del food, grazie alla cui collaborazione al progetto è stato possibile sperimentare l’uso e perfezionare la funzionalità del Pyxis.

Il progetto Eleit.it ha preso come punto di partenza il territorio campano e le sue eccellenze, ma si pone un obiettivo più ampio: aprirsi a nuove collaborazioni e, in questo senso, EDIT Napoli ha rappresentato un’occasione di incontro con nuovi designer con cui dar vita a nuovi progetti su cibi iconici e ricette tradizionali di ogni regione per esportare l’Italian Food Experience in modo innovativo anche oltre i confini italiani.

About The Author

Comments (1)

  • Un commentatore di WordPress

    Ciao, questo è un commento.
    Per iniziare a moderare, modificare ed eliminare commenti, visita la schermata commenti nella bacheca.
    Gli avatar di chi lascia un commento sono forniti da Gravatar.

Leave Comment